Lerici e il Golfo dei Poeti

Conoscete Lerici e il Golfo dei Poeti? Cominciamo proprio da quest’ultimo.

lerici e il golfo dei poeti

Lerici e il Golfo dei Poeti

Il Golfo dei Poeti è il nome con il quale viene chiamato il Golfo della Spezia che comprende, oltre La Spezia, i comuni di Lerici e Porto Venere.

Il significato di questo nome si riferisce al fatto che in passato molti scrittori e poeti hanno soggiornato in questo golfo. Tra i poeti che sicuramente hanno soggiornato di più tra i bellissimi borghi del Golfo dei Poeti possiamo nominare Lord Byron, poeta e politico inglese durante il secondo romanticismo.

A Lord Byron è dedicata la grotta che ho già in precedenza nominato nel post su Porto Venere.

Percorrendo l’affollato lungomare di Lerici, aguzzando la vista, si possono notare la penisola di Porto Venere e le isole di Palmaria, Tino e Tinetto. Durante la giornata a Porto Venere non ho avuto la possibilità di perfezionare la visita ma questa vista zoomata dall’obiettivo della Reflex mi ha comunque risollevato.

Lerici e il Golfo dei Poeti

Sempre percorrendo il lungomare riusciremo a fotografare con facilità le case colorate che contraddistinguono Lerici come molti altri comuni della Liguria.

In più avremo la possibilità di includere nello scatto il Castello di Lerici e tante barche che fanno da cornice.

Lerici e il Golfo dei Poeti pescherecci

Giunti in Piazza Garibaldi verremo investiti dai colori e dagli odori tipici di Lerici. Le barche dei pescatori arrivano proprio su questa piazza e consegnano pesce fresco ai ristoranti di Lerici.

Proprio per questo motivo il pranzo a Lerici è fortemente consigliato; i prezzi dei singoli piatti a base di pesce sono modici e la vista sul Golfo dei Poeti è assicurata.

Una lunga scala permetterà di salire verso l’entrata al Castello di Lerici, castello che sovrasta tutta Lerici. Sulla porta del cancello, un foglio recita: “Apertura: da Venerdì 8 Dicembre 2017 a Domenica 7 Gennaio 2018“.

Spero si tratti semplicemente di un’indicazione vecchia e non ancora rimossa (il cancello in qualunque caso era chiuso e quindi ciao ciao visita al castello).

Lerici vista dall'alto

Aspetti positivi e negativi

La vista da quell’altezza è ancor più bella. I gabbiani impazzano alla vista delle barche colme di pesce e risultano molto fotogenici. Qualunque angolo è perfetto per una foto panoramica…

Eppure ho notato anche alcuni aspetti che non mi hanno convinto e vorrei condividerli con voi:

  • tutti i parcheggi sono riservati ai residenti di Lerici. Bisognerà trovare un parcheggio a pagamento; le tariffe cambiano in base al parcheggio nel quale capiterete. In qualunque caso bisognerà camminare per raggiungere il centro di Lerici. Poco male per quest’ultimo aspetto: almeno la vista vale!
  • Il Castello di Lerici chiuso!
  • Un ristoratore accettava solamente le prenotazioni, un altro preparava solamente menù pranzo (quindi spendere almeno 35 Euro)… Insomma, i ristoranti sono parecchi ma abbiamo impiegato almeno mezz’ora per trovarne uno in linea con le nostre esigenze!

3 Aspetti positivi (e 3 negativi) di Porto Venere se volete continuare a leggere sull’argomento.

Barche a Lerici e Golfo dei Poeti

Tralasciando le mie paturnie, Lerici e il Golfo dei Poeti sono bellissimi e quindi consigliati! Se avete tempo fate un salto alla frazione di Tellaro, uno dei borghi più belli d’Italia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *