Isola di San Giulio: cosa vedere al Lago d’Orta

Cosa vedere al Lago d’Orta e in particolar modo nella piccola ma affascinante Isola di San Giulio

Cosa vedere al lago d'Orta

La primavera è alle porte e se non sapete dove passare i vostri weekend soleggiati ho qui per voi una piacevole idea chiamata Lago d’Orta.

Il Lago d’Orta ha molto da offrirci: grotte, borghi, terrazze panoramiche e antichi monasteri. Una meta dal fascino unico nel suo genere capace di stregare tutti i suoi visitatori.

Tra le curiosità che occuperanno queste spensierate giornate è caldamente consigliata la visita a Omegna, situata nella parte settentrionale del Lago d’Orta, sulle pendici del Monte Mottarone; lungo il percorso sarà molto interessante poter osservare la Porta Romana e la chiesa romanica di San Gaudenzio.

Se siete per i panorami mozzafiato vi basterà andare nel paese di Quarna Sopra, molto vicino a Omegna, per ammirare una bellissima vista sul Lago d’Orta.

Tra le cose da vedere al Lago d’Orta si trova anche Villa Nigra nel borgo di Miasino. Si tratta di una residenza aristocratica che contiene una parte che risale al tardo Cinquecento, un’altra al Seicento e un’ultima parte nel Settecento.

Cosa vedere al Lago d'Orta?

Orta San Giulio

Se parliamo del Lago d’Orta ci viene in mente subito il caratteristico borgo di Orta San Giulio.

Orta San Giulio fa parte dei Borghi più belli d’Italia e infatti è una tappa fissa per i turisti che si avvicinano da queste parti. Cosa vedere al Lago d’Orta se non Orta San Giulio?

E’ bello e rilassante camminare tra le viette del borgo, ricco di casette colorate ed eleganti palazzi, proprio come piace a noi.

Camminando lentamente tra le stradine arriverete nella colorata Piazza Motta nel quale troverete Palazzo Broletto, ricco di affreschi molto interessanti. Ammirate Palazzo della Comunità e la Torre campanaria.

 

Orta San Giulio cosa vedere

Non dimenticate, inoltre, Villa Bossi che è la sede del comune e che possiede un bellissimo giardino dal quale ammirare splendidi scenari.

“Che ne dite adesso di una passeggiata?” E’ quello che potrebbe dirvi un vostro amico diretto al Sacro Monte d’Orta.

Il Sacro Monte d’Orta si trova nella parte collinare subito al di sopra del borgo. Una bellissima passeggiata che costeggia ben 20 cappelle, per poi arrivare a quella finale nella quale potrete godere di una bellissima vista su Orta San Giulio.

Sapete che da queste parti si trova anche Villa Crespi? Il lussuosissimo e prelibato ristorante gestito dallo chef stellato Antonino Cannavacciuolo.

Isola di San Giulio

Cosa vedere al Lago d’Orta? Sì, assolutamente anche l’Isola di San Giulio.

Come raggiungerla e cosa vedere? Cerchiamo di spiegare per bene il tutto.

Da Piazza Motta potrete prendere il traghetto che vi porterà nella splendida Isola di San Giulio, in alternativa, se vi trovate sulla sponda Ovest potrete prenderlo da Pella, Lagna o San Filiberto.

La tratta dura circa 5 minuti e ha il costo di 3,15 euro, comprensivo di andata e ritorno. In alternativa, il servizio di navigazione vi offre un breve tour-crociera di 20 minuti attorno all’isola di San Giulio e sul lago, prezzo circa 5 euro.

Una volta sbarcati sull’Isola continuate la vostra passeggiata ammirando le strette ma molto caratteristiche stradine di San Giulio.

Secondo la leggenda, l’isola era piena di serpenti e mostri. San Giulio li scacciò e vi fondò una chiesa. Oggi le case abitate sono veramente poche (perlopiù seconde case), sull’isola vi abitano le monache di clausura nell’Abbazia Benedettina Mater Ecclesiae. Quest’ultima non è visitabile, all’interno le monache svolgono diverse attività tra le quali la preparazione del pane di San Giulio.

cosa vedere al Lago d'Orta Isola San Giulio

Assolutamente da non perdere la visita alla Basilica di San Giulio: un capolavoro in stile romanico barocco ricca di affreschi incredibilmente unici. Qui si trovano le spoglie di San Giulio.

Terminate con la Via del silenzio e della meditazione; seguite la stradina che fa da perimetro all’isola e ammirate ville, palazzi e giardini. Perché non acquistare un souvenir in un negozietto dell’isola?

Si conclude qui il breve ma intenso tour del lago. Adesso non avrete più dubbi alla domanda “Cosa vedere al Lago d’Orta?”. A presto.

 

Che ne dici di leggere degli ottimi itinerari per i tuoi weekend? Sappi che abbiamo una voce di menù ideata per questo 😉 

Se preferisci rimanere sempre aggiornato/a, ti ricordo invece la newsletter. A presto e buon viaggio.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *