Città europee low cost

città europee low cost

Quali sono le città europee che si possono visitare con un budget limitato? In questa pagina proviamo a scoprirlo.

Ho sempre desiderato raccogliere le capitali europee in un unica pagina, così da creare una vera e propria checklist per le persone che hanno intenzione di visitare l’intera europa ma con pochi soldi.

Alla fine ho cambiato in corsa e quindi non più “capitali europee” ma città europee belle e low cost. Fatta questa piccola premessa direi di cominciare, ricordando che anche questa pagina è in continuo aggiornamento: ogni nuova tappa visitata sarà aggiunta in coda a questa lista.

Città europee low cost: quali visitare?

Prima di cominciare, un minutino per dirti di iscriverti alla newsletter per non perderti i nuovi articoli e le modifiche che di tanto in tanto arriveranno su pagine come questa. In alternativa ti consiglio i nostri social: ci trovi da tutte le parti con il nome “Voce del verbo viaggiare”.

Cominciamo pure.

Varsavia - Polonia

varsavia città europea low cost

Tra le città europee categoricamente low cost che più ho amato c’è sicuramente Varsavia.

Non avevo mai visitato la Polonia ma molte persone mi avevano assicurato tanto divertimento spendendo poco; e in effetti è proprio così: cibo, museo e mezzi hanno prezzi contenuti e la qualità è alta!

Cosa visitare a Varsavia?

Il centro storico, che si chiama Stare Miasto, è ricco di case colorate, oltre all’imperdibile Castello situato in Piazza del Castello. Sempre nella stessa pizza non perderti la Colonna di Sigismondo e la terrazza panoramica situata in cima ad una piccola torre.

Rynek Starego Miasta è però il cuore del centro storico di Varsavia. Casette colorate, tante casette, e io con gli occhi a cuoricino!

Tra le altre cose che ti consiglio di visitare ci sono: la Cattedrale di San Giovanni Battista, il Barbacane di Varsavia, il Museo Nazionale, il Palazzo della Cultura e della Scienza (devi assolutamente salire in cima!), il Palazzo Reale di Wilanow, il Museo dell’Insurrezione e il Parco Lazienki.

Tra le fantasticherie che ti consiglio di assaggiare ci sono i pierogi: provali sia al vapore che fritti, entrambi molto buoni!

Tallinn - Estonia

Tallinn è la capitale dell’Estonia e rientra tra le capitali europee low cost da visitare.

Non è una città enorme ed è per questo motivo che si può scegliere anche come meta per il weekend. Ha un borgo medioevale e le stradine strette con i negozietti che tanto piacciono a noi italiani.

Il cuore della capitale estone è la Piazza Raekoja, nel quale si trova l’omonimo municipio, l’unico palazzo civile in stile gotico di tutta l’Europa del Nord.

La città vecchia è tutta un susseguirsi di casette colorate che meritano tante foto. Non perderti la Chiesa dello Spirito Santo, la più antica dell’intera Estonia.

tallinn città europea da visitare

Il Kadriorg è un bellissimo palazzo (con annessi giardini) subito al di fuori della parte storica della città: il luogo perfetto per rilassarsi. Per gli amanti dei musei, all’interno si trovano ben due musei.

Concludi il tuo tour di Tallinn visitando la Basilica di San Nicola, le torri di difesa e la Chiesa Ortodossa.

Lisbona - Portogallo

Lisbona è la capitale del Portogallo e sì, anche Lisbona è una delle migliori capitali low cost da vedere in Europa.

Cosa rende così bella la capitale portoghese? Proviamo ad elencare tutte le meraviglie che la città ha da offrire.

Primo su tutti ti consiglio di fare un giro per il Bairro Alto. Per molti secoli è stato il quartiere benestante della città, ora è quello dei giovani, dei locali e degli artisti.

Non perderti il Castello di Sao Jorge per ammirare anche una bella vista dell’intera città. Ricordati anche il Periscopio… è gratis!

La Baixa è il cuore della città: dopo essere stata distrutta da un terremoto nella metà del 700′ è stata ricostruita e adesso presenta un meraviglioso spunto di arte neoclassica.

Per concludere il tour di Lisbona ti elenco tutto quello da vedere: il Chiado di Lisbona, Belém (praticamente il simbolo della città), Monastero de Los Jeronimos, il Miradouro se Santa Luiza e… tante foto ai magnifici e ormai molto noti tram della capitale portoghese.

Budapest - Ungheria

Ok, non l’ho ancora visitata e mi sto mangiando le dita: molte persone mi dicono che sia una delle capitali europee più belle, sicuramente una delle più visitate e apprezzate dagli italiani.

Va bene, andrò. Ma cosa c’è da vedere a Budapest? Vediamo un po’…

Sicuramente i quartieri di Buda e di Pest. Buda è stato il primo nucleo della città di Bucarest: qui troviamo il Castello, bagni turchi e moschee (perché in passato fu assediata dai turchi). Vari bombardamenti, tante distruzioni e tante ricostruzioni. Ad oggi ospita la Chiesa di Mattia, il Palazzo reali e tante bellissime viste sulla città.

A Pest potrai trovare la parte moderna della città; troverai comunque tante cose da visitare come il Palazzo del Parlamento, il Duomo, la Sinagoga e la casa del terrore.

Non perderti anche: il Museo delle Belle Arti, il Parco delle Statue e l’Isola di Margherita.

Bucarest - Romania

capitali europee basso prezzo bucarest

I voli per la capitale rumena sono economici e, in genere, visitare Bucarest è la scelta giusta per godersi una meta low cost.

Sono stato con amici e ci siamo divertiti molto a girare per la capitale scoprendo quella che per noi era una città per nulla conosciuta.

Abbiamo amato tantissimo Lipscani, il centro storico della città. Qui ti consiglio la chiesa Stavropoleos e Cărturești Carusel, la libreria più bella e instagrammabile della città.

Immancabile il Palazzo del Parlamento; lo sapevi che si tratta della struttura più pesante al mondo e la seconda per estensione? Davvero Wow! La visita dura molto, se non hai molto tempo a disposizione passa alla meta successiva.

Abbiamo proseguito con l’Arco di Trionfo (sì, anche a Bucarest esiste un arco chiamato così), l’Ateneo Rumeno e il National Village Museum.

Sofia - Bulgaria

Sofia è la capitale della Bulgaria, non sicuramente una delle città europee più visitate ma sicuramente una meta che vale il nostro tour, anche solo per il fatto che ha cambiato il suo nome per ben otto volte!

Il simbolo della capitale è la Cattedrale Aleksandr Nevskij, il più importante ruolo religioso della capitale bulgara.  E’ dedicata all’eroe russo intervenuto durante la guerra contro i turchi e all’interno della cripta si trova il Museo di Arte Antica.

La Rotonda di San Giorgio è il monumento più antico della città ma una delle più importanti è sicuramente la Chiesa di Santa Sofia, la chiesa che dà il nome alla città.

città europea low cost

Tra le attrattive da non perdere a Sofia ci sono: la Galleria d’Arte 500, il Museo Archeologico Nazionale, la Chiesa di Boyana e la Statua di Santa Sofia, più che altro per la sua storia alquanto ambigua. Viaggiate verso la capitale bulgara per scoprirla 😛

Belgrado - Serbia

belgrado meta low cost europa

La capitale serba, Belgrado, è una città tutta da scoprire e per questo motivo rientra tra le capitali europee più belle da visitare con un budget non elevato.

Una delle piazze più importanti è Piazza della Repubblica: è il simbolo dell’affermazione storica e politica e solamente per questo motivo non può che scavalcare le classifiche d’importanza.

Gli edifici in stile Liberty li troviamo tutti lungo Knez Mihailova, ossia la strada ricca di bar, locali e ristoranti che si collega a Piazza della Repubblica.

Tra le altre tappe da visitare spunta la Fortezza di Belgrado, Terazije, il cuore della città, Tasmajdan ossia uno dei parchi più belli della città (luogo perfetto per rilassarsi e fare dello sport), il Palazzo del Parlamento e il Museo di San Sava.

Praga - Repubblica Ceca

Tra le città europee che amo di più (sì, rientra anche tra quelle più economiche) c’è sicuramente Praga, la capitale della Repubblica Ceca.

Sono stato più volte da queste parti e non mi stancherò mai del suo aspetto romantico e le sue strutture mastodontiche e ben curate.

Il suo centro storico è patrimonio dell’Unesco: come si fa a non amare? 

La torre dell’Orologio, la Torre del Municipio, il Ponte Carlo, il Castello e la sua vista su tutta la città. Si continua con la Cattedrale di San Vito, il Vicolo d’oro,  la Casa Danzante, Loreta e Petrin, Malastrana e la gigantesca Piazza San Venceslao.

Potrei stare delle ore a raccontare quanto di bello ci sia a Praga ma concludo solo dicendo che oltre alle bellezze artistiche non manca il divertimento serale e la buona cucina tipica.

Zagabria - Croazia

La capitale della Croazia, Zagabria, è una città giovane e in continuo sviluppo.

Le sue spiagge, sempre colme di turisti, sono un tesoro di bellezze; la città, divisa tra Città Alta e Città Bassa ha tante sorprese da regalare a chi la visita per la prima volta.

Non perderti il Cimitero Mirogoj, oltre che per la sua bellezza, anche perché si trova all’interno di un parco sul quale sarà molto piacevole passeggiare.

Trg bana Jelačića è invece la piazza principale di Zagabria, colma di negozi e locali molto giovanili.

Tra le mete da non perdersi: la Cattedrale, il Museo Mimara (colmo di opere importanti), la Chiesa di San Marco e il Parco di Maksimir.

Norimberga - Germania

Norimberga è una delle poche città non capitali presenti in questa lista. L’ho inserita qui perché si tratta di una meta low cost che merita sicuramente di una visita.

Appena arrivati a Norimberga non abbiamo resistito e abbiamo superato le mura storiche della città (Stadtmauer). Ad attenderci tanti negozietti e ristoranti tipici nel quale abbiamo potuto assaggiare i Rostbratwurst ossia le famose salsicce di Norimberga.

Tra le tappe che abbiamo vissuto ci sono stati il Museo del Giocattolo, Hauptmarkt, la famosa piazza nel quale vengono apprezzati i mercatini di Natale e la Sconer Brunnen, considerata una delle più belle fontane d’Europa.

belle città europee low cost

Tra le altre bellezze visitate sicuramente il Castello di Norimberga, la Torre Sinwell, la Chiesa di San Lorenzo e di San Sebaldo (quasi gemelle).

Mi fermo qui anche se potrei raccontarti molto ma molto di più; per i dettagli ti lascio al post di approfondimento.

Questo sarà una pagina in continuo aggiornamento; per non perderti le novità ti consiglio di iscriverti alla newsletter.

In alternativa puoi trovarci sui social: Instagram, Facebook, Twitter e Pinterest.